Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.anpiaprilia.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 ANPI | Associazione Nazionale Partigiani d'Italia | Sezione di Aprilia
ANPI Associazione Nazionale Partigiani d'Italia | Sezione di Aprilia
Associazione Nazionale Partigiani d'ItaliaSezione di Aprilia
Circolo "Vittorio Arrigoni"

Contro ogni fascismo, l’ANPI scende in piazza.

Comunicato Stampa per il 28 Ottobre

Invito alle forze politiche e sociali per la Democrazia

Invito alle forze politiche e sociali per la Democrazia

Risposte nette e negative delle Autorità pubbliche (Capo della Polizia, Ministro degli interni, Sindaca di Roma) all’annuncio di una “marcia” su Roma il 28 Ottobre da parte di movimenti neofascisti! E’ un primo segnale, speriamo, di una inversione di tendenza rispetto all’eccessivo silenzio e eccessiva indulgenza che finora aveva regnato in tutto il paese. Vuol dire che la misura è colma! Le culture gemelle del fascismo e del razzismo sono ormai diventate “tendenza”, che vanno fermate in tempo se vogliamo che sia rispettato lo spirito della Costituzione e quella importante norma della stessa che considera la solidarietà un dovere “inderogabile”.
Queste manifestazioni fasciste e razziste, sempre più numerose e tracotanti, e spesso tollerate, non sono solo fastidiose ed aberranti, ma rappresentano anche un concreto pericolo: che si rafforzino i peggiori istinti ed i peggiori egoismi e che si intacchi lentamente il pur solido terreno della democrazia. Le svolte autoritarie ed i successi della destra “nera” che si vanno verificando in Europa e nel mondo devono preoccuparci e rappresentare uno stimolo per la nostra azione quotidiana, anche sul nostro territorio. La storia non si ripete nelle stesse forme, ci dicono gli storici; è vero, ma se le forme cambiano e la sostanza rimane, il risultato è lo stesso. E dunque bisogna creare seri antidoti contro chi, in una forma o nell’altra, si adopera per trasformare la nostra democrazia in un relitto. Una cosa che non consentiremo mai.
E’ necessario realizzare, anche nella nostra Città (dove non mancano pulsioni antidemocratiche che la nostra Associazione ha regolarmente denunciato) un’unità antifascista e antirazzista di tutte le forze politiche e sociali che si ispirano alla democrazia. Uniti nella difesa dei valori costituzionali, si tratta di fare affidamento non solo sulle leggi che pure esistono (ma che sono, come sappiamo bene, inapplicate!), ma soprattutto sulla reazione diffusa e collettiva dei cittadini, delle Istituzioni centrali e periferiche.
Lo scopo è quello di promuovere un “Osservatorio” permanente su fascismo e xenofobia nel nostro territorio e sulle forme di comunicazione e propaganda di queste “culture”; di attivare, nelle forme e nei modi più opportuni, iniziative sulla “Memoria del ‘900” per far conoscere soprattutto ai giovani che cosa è stata la II guerra mondiale, il fascismo e il nazismo; di impegnare l’Amministrazione a vigilare per il rispetto dei principi costituzionali e la difesa dell’identità multiculturale della Città di Aprilia.
La nostra Associazione è in piazza Roma il 28 Ottobre, come in tutte le piazze d’Italia, dalle ore 10 alle ore 13 per spiegare ai cittadini che cosa è stato il 28 ottobre 1922 e quanti lutti, dolore e sangue ne sono derivati per i cittadini e il paese nel suo complesso durante il tragico ventennio fascista.
Ci auguriamo che questo nostro appello sia condiviso e inizi un percorso di riflessione comune e che si instaurino forme di organizzazioni organiche e produttive, nella considerazione delle rispettive autonomie.
Ci proponiamo pertanto di convocare dopo il 28 ottobre una riunione proprio con tutte le realtà associative, sindacali, partiti, singoli cittadini democratici ed antifascisti.

ANPI “Vittorio Arrigoni” Aprilia

JPEG - 46.3 Kb