Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.anpiaprilia.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 ANPI | Associazione Nazionale Partigiani d'Italia | Sezione di Aprilia
ANPI Associazione Nazionale Partigiani d'Italia | Sezione di Aprilia
Associazione Nazionale Partigiani d'ItaliaSezione di Aprilia
Circolo "Vittorio Arrigoni"

Analisi del percorso di vita nazionale dalla Grande Guerra, al Fascismo, alla Costituzione repubblicana

Senza memoria quale futuro?

“Chi non conosce la storia è destinato a riviverla”

Progetto per le scuole per l’anno scolastico 2015 – 2016

PREMESSA
L’associazione A.N.P.I. ritiene il lavoro nella scuola e in ambito educativo con i ragazzi e le ragazze di particolare importanza. Nell’ambito di un’attività che non vuole essere di pura memoria e ricordo storico, cerchiamo di agire con le nuove generazioni in maniera dinamica e interattiva.
Raccontare e ricercare è un modo per rendere i giovani, sulle tracce delle grandi tragedie nazionali, dalla grande guerra al fascismo alla Resistenza alla Repubblica, consapevoli che le libertà di cui godono oggi sono frutto di grandi sacrifici e lotte di intere generazioni di italiani.
Una memoria condivisa e quindi conosciuta è il miglior strumento per costruire un futuro di pace, nel rispetto degli altri come persone e depositari comunque di valori inalienabili, nella costruzione di un progetto personale e collettivo fondato sui diritti e sui doveri di cittadinanza.

PROGETTO
La sezione ANPI di Aprilia organizza per tutte le scuole di ogni ordine e grado un percorso storico dedicato al valore della memoria, dell’identità individuale, di gruppo e collettiva.
Il progetto vuole dimostrare che la pace e la convivenza civile tra le nazioni si costruiscono coltivando la memoria come antidoto alla malattia dell’irresponsabilità, del disimpegno e del disinteresse.
Il progetto vuole interpretare il Protocollo d’intesa sottoscritto dal MIUR e ANPI nel 2014 e in particolar modo l’art.2 che recita: Le parti si impegnano a promuovere e sviluppare iniziative di collaborazione e di consultazione permanente al fine di realizzare attività programmatiche nelle scuole e per le scuole volte a divulgare i valori espressi nella Costituzione repubblicana e gli ideali di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo culturale.
Le parti inoltre, si impegnano a realizzare iniziative inserite all’interno delle celebrazioni del 70° anniversario della Resistenza e della Guerra di Liberazione, promuovendo percorsi tematici di riscoperta dei luoghi della memoria e la divulgazione dei valori fondanti la Costituzione Italiana.

OBIETTIVI
Favorire la conoscenza della Carta Costituzionale come patrimonio di valori conquistati nella guerra di Liberazione dal Nazifascismo, custoditi e consegnati alle nuove generazioni affinchè, educati alla libertà, alla pace e al rispetto delle culture le più diverse, mai più possano ripetersi le tragedie del XX° secolo.

Valorizzare le date di memoria storica del:
- 27 Gennaio - Giornata della memoria sull’olocausto degli ebrei e sugli stermini dimenticati di rom, sinti, disabili, omosessuali e testimoni di Geova;
- 25 Aprile - Festa della Liberazione;
- 1 Maggio - Festa del lavoro;
- 2 Giugno - Festa della Repubblica.

METODOLOGIA
Nell’intento di favorire e sviluppare processi di attenzione e consapevolezza da parte dei soggetti coinvolti, si sceglieranno gli approcci metodologici più appropriati e coerenti, rispettivamente alla diversificazione e complessità degli ambiti scolastici interessati e alla differenziazione dell’intervento pedagogico, a seconda dell’età degli scolari-studenti.

Strumenti elettivi di lavoro saranno:
1) Letture e/o trasposizioni teatrali della letteratura resistenziale e della Carta costituzionale;
2) Proiezioni di films particolarmente significativi e adeguati a sviluppare dibattiti sui temi della I guerra mondiale (di cui si ricorda il centenario), del passaggio dal fascismo alla Repubblica, del fenomeno grandioso e drammatico della migrazione dei popoli, del tema costituzionalmente rilevante del lavoro.
3) Ricerca di testi classici sui “canti del dolore e del riscatto” e realizzazione del coro d’Istituto (collaborazione del Maestro Riccardo Toffoli).
4) Visite guidate ai luoghi- simbolo storici della Resistenza (via Tasso, Fosse Ardeatine…) e dell’olocausto (Ghetto degli ebrei..)
5) Istallazione, nei locali dell’Istituto, della mostra “Dal fascismo alla Repubblica.”

MODALITA’
Per ogni classe partecipante sono previsti un numero complessivo di sei incontri (proiezione) della durata di due ore ognuno, si svolgeranno in un arco di tempo che andrà da novembre 2015 a Giugno 2016. Saranno condotti da volontari della sezione Anpi di Aprilia, in orario scolastico, alla presenza dell’insegnante referente, nei locali dell’Istituto scolastico stesso. Tempi e modalità di eventuali svolgimenti della visita guidata saranno concordati con il Consiglio d’Istituto.
Il Progetto compartecipante“Canti del dolore e del riscatto” sarà condotto dal Maestro Riccardo Toffoli in orario pomeridiano da concordarsi.

DESTINATARI
Il progetto è rivolto alle classi terze della scuola secondaria di primo grado ed a tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado.

I films che l’ANPI proporrà sono i seguenti:

- Welcome di Philippe Lioret, Pane e cioccolata di Franco Brusati (sul tema delle migrazioni);

- Uomini contro di Francesco Rosi, Orizzonti di gloria di S. Kubrick (sul tema della “Grande Guerra”);

- L’uomo che verrà di Giorgio Diritti (sul tema della Strage nazifascista di Marzabotto); Tutta la vita davanti (sul tema del lavoro );

- Fortapasc di Marco Risi (sul tema della corruzione).